Si tratta di una trascrizione di una chat tramite IRC dove un “hacker” minaccia l’interlocutore e poi si accanisce contro di lui. E’ in inglese e richiede una certa conoscenza del lessico e soprattutto di alcune informazioni molto basiche relativamente alle reti, ma è talmente divertente, se sapete leggerlo, che non abbiamo potuto fare a meno di segnalarlo.

Per chi non è troppo tecnico, il tutto si basa sul fatto che l’hacker chiede alla “vittima” il suo indirizzo IP e questo gli dice che il suo indirizzo è 127.0.0.1 con conseguenze che si possono bene immaginare…