E ci risiamo. Anche qui il trucco è lo stesso che avevamo visto per Globe Trade Control e per il Registro Italiano in Internet per le Imprese. Arriva un modulo, che vedete qui sopra, voi lo compilate e lo inviate e vi ritrovate a dovere pagare 970 euro all’anno per una cosa che non vi interessa minimamente. La cosa interessante è che questi dicono nell’intestazione che se volete essere inseriti gratuitamente potete mandare il modulo non firmato, ma è meglio non fidarsi comunque. Fate sempre attenzione a quello che firmate.

Dopo il salto potete trovare un altro modulo, della stessa società e con gli stessi contenuti. A noi sono arrivati entrambi ma non escludo che ce ne sia in giro anche qualche altra variante.

Se avete trovato interessante o utile questo articolo, aiutateci a condividerlo cliccando sull’icona di Facebook qui sotto a fianco di “condividi questo articolo” e, se potete, anche sul pulsante “Mi Piace” che trovate in alto. Lo inserirete nella vostra bacheca di Facebook e darete la possibilità anche ad altri utenti di non essere tratti in inganno…