Un’informazione interessante per tutti e che vede Apple coinvolta direttamente. Con la presentazione di iOS 11 Apple introdurrà il supporto al formato HEIF; da iOS 11 le foto verranno salvate in formato HEIF invece del classico jpeg.

Perché?

Sostanzialmente perché così facendo le foto occuperanno la metà dello spazio nella memoria del dispositivo, e visto che Apple, non si sa per quale arcano motivo, non utilizza l’espansione della memoria del dispositivo con le classiche SDCard come fanno tutti – qualcuno potrebbe malignare che lo fa così se avete bisogno di più spazio dovete comprare un nuovo telefono, questo formato potrebbe essere una soluzione.

Al di là di questo, il HEIF sta per High Efficiency Image Format ed è stato sviluppato dal comitato MPEG che ha sviluppato anche il formato video HEVC (conosciuto anche come H.265).

Questo pone molti interrogativi dato che la fotocamera di iPhone catturerà direttamente in questo formato, ma a un certo punto dovrà convertire il tutto in jpeg, almeno finché tutti i social e gli altri servizi online non riconosceranno e supporteranno questo formato direttamente. Bisogna anche vedere cosa farà Google che ha il proprio formato WebP e lo sta promuovendo da tempo.

Comunque resta il fatto che i due formati di immagini e video sono molto meglio dei precedenti, quindi è solo questione di tempo perché vengano poi adottati diffusamente.

Se volete approfondire guardate lo streaming della conferenza Apple

https://developer.apple.com/videos/play/wwdc2017/503/