A parte i contatti, i dati sicuramente più importanti che ognuno ha sul proprio telefono sono le foto e i video e, sia degli uni che degli altri, se ne fanno veramente tanti vista la qualità e la facilità di realizzazione.

Moltissimi però sono quelli che non collegano praticamente mai il proprio telefono al computer per fare il backup oppure impostano iCloud (procedure standard di iOS) per avere le foto automaticamente copiate anche nel cloud. La funzione di iCloud per i possessori di iPhone e iPad è molto comoda perché fa tutto lei ma è anche limitata perché da solo 5Gb a disposizione e, con le risoluzioni delle foto di oggi e la quantità di video che vengono realizzati, 5Gb fanno presto a esaurirsi costringendo così a trovare soluzioni alternative o a pagare Apple per avere più spazio a disposizione.

Un’alternativa valida è l’uso, ad esempio, di Google + che è disponibile anche per iOS.

Su Android la soluzione è migliore perché Google assegna molto più spazio a disposizione per ogni account, 15Gb, ma la procedura non è così immediata come con iOS perché occorre avere installato Google +, download gratuito.

Vediamo dunque oggi due modi per fare il backup delle proprie foto e dei propri video in automatico. Il primo modo prenderà in considerazione Google + (15Gb disponibili) e il secondo Mega (50Gb disponibili).

  1. Scaricate e installate Google + per iOS o per Android
  2. Seguite queste istruzioni per configurare il backup automatico delle foto.
  3. Modificate a vostro piacimento le preferenze per il backup delle foto e dei video.

Mega è un sito che omaggia 50Gb di spazio a ogni utente ed esiste un client sia per iOS che per Android che permette di avere il backup automatico di tutte le foto e i video. La cosa interessante è che 50Gb sono veramente tanti, più che sufficienti anche se producete migliaia di fotografie e video. Ecco come procedere

  1. Scaricate Mega per iOS o per Android
  2. Andate nelle preferenze e settatele come segue selezionando sia la cartella su Mega dove volete sia effettuato il backup sia la cartella locale dove tenete le vostre foto (solo in Android dove è possibile tenere le foto nella memoria interna o nella SD Card).

megaphoto

Vi consiglio di selezionare anche la preferenza per la quale il backup viene effettuato solo quando il device è in carica in modo che l’upload venga fatto solo tramite WiFi e quando il telefono non è utilizzato per altri scopi; le dimensioni di quello che viene trasferito possono essere importanti quindi è meglio che il telefono non faccia altro nel frattempo.

Queste non sono le uniche due possibilità, ce ne sono molte altre come Dropbox ad esempio, ma, ad oggi, Mega è quello che offre lo spazio maggiore in modo del tutto gratuito.