Esiste ed è una cosa reale e abbastanza preoccupante perché si tratta di una vulnerabilità scoperta in OpenSSL, protocollo di sicurezza che governa tutte le transazioni che avvengono tramite https.

In sostanza quello che sta succedendo è che, tramite questa vulnerabilità, si posso sottrarre informazioni sensibili in tutte le comunicazioni che fanno uso del protocollo https che, finora, era considerato sicuro e usato da colossi del calibro di Google, Yahoo, Facebook e via discorrendo. La cosa non è da poco perché questo protocollo protegge il trasferimento di dati come password, numeri di carte di credito e un sacco di altre cose che, per ovvi motivi, si vogliono tenere riservate.

Maggiori informazioni sul sito che è stato creato appositamente.