Libre Office è in circolazione da parecchio ed è sempre stato un valido contendente sia a Microsoft Office che a Open Office su cui si basa. Con l’uscita però della versione 4 questo software diventa ancora più interessante perché aggiunge la compatibilità con i documenti creati da Microsoft Publisher e Visio che su Mac non esistono.

Ricordiamo che Libre Office è disponibile per Mac (sia Intel che PowerPC), Windows e Linux