kidbrowsing

Il problema dei bambini che navigano su internet è senza dubbio attuale. Da una parte è importante che conoscano internet e magari lo usino per studio o svago, dall’altra è meglio che non vedano certi contenuti poco consoni all’età.

Al di là dell’utilizzo di un firewall che in alcuni casi può comportare un esborso economico, un sistema sicuramente più economico è quello di usare dei DNS che effettuino un controllo preventivo ed escludano i siti poco raccomandabili.

Tre servizi che ci sentiamo di consigliarvi sono Metacert che ha un plugin per Firefox o Chrome che permette la navigazione solo su siti certificati come sicuri per l’infanzia (circa 700.000), i DNS di Norton che impediscono la navigazione su siti pornografici o non sicuri oppure ancora i DNS di OpenDNS che fondamentalmente fanno lo stesso di quelli di Norton.

Sono tutti gratuiti ma va anche detto che se i vostri figli hanno una certa dimestichezza con i computer possono, se glielo permettete, modificare i DNS e tornare alla navigazione libera.

Altri post con il tag bambini che potrebbero interessarvi.