Era ora che qualcuno facesse qualcosa. La continua lotta dei brevetti volta a fare in modo che un’azienda concorrente non potesse più vendere i propri prodotti alla fine danneggia solo i consumatori e ferma l’innovazione più che stoppare chi copia quindi gli USA hanno detto basta e hanno deciso che le tecnologie standard vanno condivise e non tenute per sé.

Leggete l’articolo completo su punto informatico.