Il Blog di Shift

Pensieri e parole dal mondo dell'informatica

Android

Le ROM cucinate per Android e JellyBam, la migliore secondo noi…

Nell’ambiente Android si sente parlare spesso di ROM cucinate che altro non sono che ROM destinate a vari tipi di smartphone realizzate da sviluppatori e appassionati. La ROM è sostanzialmente il sistema operativo del telefono cioè il software che lo fa funzionare.

Dopo avere avuto per parecchio tempo un Samsung Galaxy SII sono passato all’SIII e mi sono deciso a installarne una, spinto da amici che usavano queste ROM cucinate da tempo e non avevano mai avuto problemi. E’ importante sottolineare che tale procedura invalida la garanzia del telefono.

Perché farlo? un po’ per curiosità e soprattutto perché gli sviluppatori di queste ROM usando sempre l’ultima, o quasi, versione di Android; in questo modo non dovrete aspettare il rilascio ufficiale da parte del produttore del telefono ma potete usufruire subito dell’ultima versione di Android con tutte le sue migliorie.

La più famosa di tutti è sicuramente la Cyanogenmod, presente da anni, su svariati dispositivi e sviluppata costantemente. E’ opportuno dire che solitamente di queste ROM esistono le versioni Stable, cioè prive di difetti e bug, almeno in teoria, e le Nightly che sono quelle in sviluppo e che vengono rilasciate quasi quotidianamente per correggere i vari problemi. Ho installato la nightly di quest’ultima che ha funzionato alla perfezione finché non si è passati dalla versione 10.0 alla 10.1 con Android 4.2.1. Versione che ha attualmente parecchi problemini e che ha provocato un po’ di inconvenienti nell’aggiornamento. La Stable è ancora la 9 basata su un Android non aggiornato, motivo per la quale non l’ho scelta perché tanto valeva tenersi la ROM originale Samsung del mio i9300.

Allora mi sono messo alla ricerca di qualcosa di alternativo ma più stabile e l’ho trovata in JellyBam, sviluppata totalmente in Italia e basata su Cyanogen, AOKP e Paranoidandroid. Non senza timore sono passato dalla Cyanogenmod a questa seguendo i semplicissimi passi postati sul sito e mi sono ritrovato con una ROM stabilissima, velocissima, con molte opzioni in più rispetto all’originale Samsung e che consuma molta meno batteria.

Basata su Android 4.1.2 è per ora e secondo me la migliore ROM in circolazione per il Samsung Galaxy SIII ma anche per altri dispositivi. La consiglio assolutamente anche per il fantastico supporto che viene dato per ogni problema sul forum degli sviluppatori. La cosa molto interessante è che, a differenza di Cyanogenmod, la ROM viene installata completa di Google App, tutte quelle app di Google che invece nel caso di Cyanogenmod vanno scaricate e installate a parte per questioni di licenza. Così, senza fare troppi passi vi troverete con una ROM completa e senza altre aggiunte da fare.

La sto usando ormai da tempo e il telefono non si è mai inchiodato e non ha mai avuto incertezze e impuntamenti. Tutto è fluido e veloce ed è senza dubbio la migliore esperienza che possiate avere soprattutto, se siete degli smanettoni, grazie alle innumerevoli possibilità di personalizzazione che offre.

Eccovi anche dei link a XDA e alla pagina Facebook.

4 Comments

  1. andrea volpi

    il consumo inferiore di batteria è sicuro in tutti i dispositivi?

  2. Alexj

    Magari Jelly Bean non BAM

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Theme by Anders Norén