Qualsiasi appassionato di tecnologia darebbe una mano per visitare un data center di Google, spazi immensi dove, in realtà e come dice la stessa Google, batte il cuore di internet. Decine di migliaia di server stipati in rack con un ordine che sfiora la paranoia e che mostrano cosa sta dietro il motore di ricerca o servizi come YouTube.

Date un’occhiata a Where the internet lives, un sito messo online da Google che permette di visitare virtualmente queste meravigliose opere di tecnologia. Molto interessante anche questo articolo di Steven Levy.