Abbiamo parlato parecchio di Flash in passato soprattutto quando Steve Jobs ha stabilito che non avrebbe supportato Flash sul suo iPhone. Ora Adobe ha stabilito che non supporterà più il plugin di Flash sui browser mobile per versioni di Android superiori alla 4.0.x., come dice anche sulla pagina del play store di Google. In pratica il plugin Flash per i browser non verrà supportato nella versione 4.1 di Android e Adobe impedirà nuove installazioni dal Play Store dal 15 agosto 2012.

Questo non significa né che Flash sparirà (è appena stato incluso ufficialmente in Apache) né che non sarà più possibile vedere siti in Flash sui dispositivi Android perché le cose non sono come si crede. Come specificato anche in una pagina del blog di Adobe, quello che Adobe semplicemente farà è che non creerà più un flash player universale che andrebbe inevitabilmente incontro a possibili problemi per la eterogeneità dell’ecosistema Android.

Adobe richiede che ogni partner che voglia installare un player Flash debba passare da un accurato processo di certificazione alla fine del quale potrà rilasciare il suo smartphone con Flash Player preinstallato. Alcuni non seguivano questo processo di certificazione e chiedevano agli utenti di scaricare il player dal play store di Google ma questo player non poteva inevitabilmente essere certificato per ogni configurazione possibile, e questo creava dei problemi. Flash su Android 4.1 sarà supportato solo se il produttore del telefono avrà passato questa certificazione e potrà rilasciare il player preinstallato.