Il Blog di Shift

Pensieri e parole dal mondo dell'informatica

Android, iOS

Collegare periferiche USB al Samsung Galaxy S3

httpvh://www.youtube.com/watch?v=46IiRyigUH0

Sono tante le persone che mi chiedono come mai io sia passato d iPhone ad Android e cosa mai Android possa fare che iPhone non faccia. Una delle cose è la possibilità di collegare delle periferiche USB di diversi tipi allo smartphone cosa che è completamente inibita a iPhone e che su Android si fa semplicemente utilizzando un cavo OTG (di cui avevamo già parlato a proposito del Samsung Galaxy S2).

Cosa si può collegare lo vedete nel video qui sopra che mostra una penna USB (min. 00:55), un disco da 500Gb (min. 2:50), un hub USB con tastiera e mouse (min. 4:00), una periferica audio USB (min. 6:48), un controller della PS3 (min. 8:55), della XBoX (min. 11:08), un TV LCD via HDMI (min. 14:25), una tastiera e un mouse bluetooth (min. 20:05).

In parole povere queste sono cose che è possibile fare con il Samsung Galaxy S3, e anche con il suo fratello minore S2. Penso che ogni commento sia superfluo…

3 Comments

  1. Ti stavo scrivendo un commento da utente veterano iOS che sperimenta android da un mese. Poi mi son reso conto che era troppo lungo per stare in un commento!
    Ne è nato un post sul mio blog.
    Se ti va leggilo… Le conclusioni in breve? Se solo il mio HTC One S avesse iOS!!!! 😀

  2. Andrea

    ciao ma se io senza prendere l’ usb host (non me l’ hanno dato assieme al cell) collego il normale cavo usb e da un lato metto un usb femmina-femmina in modo da “trasformare” il cavo in micro usb-usb femmina funziona lo stesso o l’ host ha a bordo un minimo di elettronica per convertire i segnali?? in caso come faccio a vedere la chiavetta perché provando è come se non fosse collegato nulla..

  3. marziano

    ma dopo aver collegato la penna usb come si fa per toglierla? mi riferisco alla RIMOZIONE SICURA.
    altrimenti la penna usb potrebbe rovinarsi? non sono un esperto

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Theme by Anders Norén