Ne parliamo perché da molti questo ibrido tra uno smartphone e un tablet è stato criticato per via delle dimensioni, invero non proprio ridotte. Sembra invece che a parecchie persone la soluzione sia piaciuta, merito anche delle caratteristiche del Note, delle prestazioni e della versatilità del pennino.

Le vendite del Note hanno raggiunto i 5 milioni di pezzi, numeri che sicuramente sono inferiori a quelli cui siamo abituati parlando di Apple o anche dello stesso Samsung Galaxy S2 ma che, considerando l’oggetto in questione, rappresentano un successo incredibile…