Dopo la botta di Megaupload si vede che il panico serpeggia tra i principali hoster. Se provate ad andare su Filesonic il sito informa che tutte le funzionalità di condivisione sono disabilitate e che il servizio può essere usato solo per scaricare contenuti che sono stati personalmente caricati. Fileserve e Rapidshare, solo per citare i più conosciuti, per ora resistono.

Sinceramente non crediamo che puntare sugli hoster risolva il problema della condivisione di files illegali anche perché ci sono così tanti sistemi e modalità e servizi per poterlo fare che non basterebbero 1000 FBI per stare dietro a tutti.

Che ne pensate?