Adobe ha recentemente annunciato un incremento delle vendite di Premiere su Mac di circa il 45% e in generale su Mac e Windows del 22%; di questo deve ringraziare Apple che, con l’uscita del terribile FinalCut Pro X ha allontanato dai propri prodotti moltissimi utenti.

Appena dopo il rilascio di questa versione X, completamente differente dalla precedente, Apple è stata subito criticata, moltissimi utenti infuriati hanno intasato il forum di supporto di Apple, ci sono state delle petizioni online e alla fine Apple ha pubblicato una FAQ sul sito, si è offerta di rifondere il prezzo pagato (invero molto più basso del precedente) e, come ultima mossa, ha rimesso in vendita, al vecchio prezzo, la versione precedente.