Da quando Open Office, noto compatibile Office, è passato sotto l’ala di Oracle, alcuni sviluppatori insoddisfatti si sono staccati e hanno cominciato a lavorare su questo progetto che prende il codice di Open Office e lo porta avanti separatamente da quest’ultimo. E’ così nato LibreOffice che ora è giunto alla prima release disponibile per Mac OS X, Windows e Linux.

La nuova comunità si chiama The Document Foundation e porterà avanti questo progetto, con circa 100 persone già impegnate su di esso, in maniera indipendente. Tutto lascia pensare a un futuro interessante per LibreOffice. Nel frattempo scaricatelo e provatelo.