Facebook è ormai sulla bocca di tutti e i suoi 600 milioni di utenti sono lì a dimostrarlo. Il problema di Facebook è che è estremamente confusionario e generalista e solitamente viene usato solo per svago e nel tempo libero dato che è quasi impossibile usarlo in modo proficuo a livello lavorativo. Consideriamo anche che moltissime aziendene bloccano l’accesso e, a livello privato, moltissimi genitori impediscono ai propri figli di accedervi.

Perché allora non crearsi un social network privato? Immaginate di essere l’amministratore di Facebook, di potere decidere dove, come e quando inserire la pubblicità dei vostri prodotti in un sito che viene animato dai vostri clienti, dai vostri dipendenti, dai soci della vostra associazione o del vostro gruppo di interesse.

E’ da tempo che lavoriamo a questo progetto; ci siamo fatti una certa esperienza che ci permette di potervi seguire dallo studio del progetto e fino alla pubblicazione online del vostro social network privato.

Seguiteci e informatevi sulle pagine del nostro sito