Non c’è dubbio che, con la sua accessibilità e innovazione, la console di gioco più popolare degli ultimi anni sia la Wii.
Ormai l’ultima nata in casa Nintendo è riuscita a ritagliarsi uno spazio nella maggioranza delle case italiane e con un interessante progetto si propone di farlo anche nelle scuole.
Grazie infatti a progetti come Wiild e Wiidea è possibile sfruttare la periferica di gioco per sviluppare una lavagna digitale e permettere anche alle piccole realtà delle scuole primarie e secondarie di gestire le lezioni da un supporto informatico con un investimento economico accessibile.

Come potete scoprire il materiale necessario è davvero minimo quindi buon divertimento con gli esperimenti!