Il Blog di Shift

Pensieri e parole dal mondo dell'informatica

Informazioni, Macintosh, Neofiti Mac, Windows

Perché Mac OS X è più avanti

Molti clienti o possibili tali, incuriositi dal Mac, mi chiedono spesso cosa abbia di più bello di Windows; al di là delle solite considerazioni sull’assenza di virus, stabilità del sistema e affidabilità generale, eccovi un esempio pratico successo proprio stamattina.

Ho acquistato una SD card da 4Gb da inserire in un GPS Garmin al posto della scheda standard da 256Mb. Oltre a svariati Mac abbiamo anche a disposizione un PC Fujitsu abbastanza recente con un processore Intel Core 2 Duo e Windows 7 professional, con un lettore di schede multifunzione.

Bene, ho inserito la scheda da 4Gb nel lettore (dovevo formattarla e copiarci della roba sopra, niente di trascendentale) e non è successo nulla, allora ho collegato il TomTom via USB con la scheda inserita, è stata vista e mi è stato chieso se la volevo formattare. Ho dato l’OK e mi è stato detto che era impossibile formattarla. Ho provato allora a inserire la scheda in un iMac che, ovviamente, l’ha vista subito e me l’ha formattata senza problemi.

Dopo varie altre prove e smadonnamenti, ho cercato su internet fino a scoprire che se il lettore di schede di memoria del PC non è recente, non è in grado di leggere le schede di ultima generazione (stiamo parlando di un PC di 2/3 anni fa non di uno del 1980!). Non commento.

Siccome dovevo anche fare girare del software e fare altre operazioni sulla scheda ho fatto partire il buon vecchio Fusion con Windows 7 e ho fatto tutto quello che dovevo fare senza alcun problema.

Questo esempio solo per indicare che difficilmente Mac ha problemi di questo tipo con le periferiche. Sinceramente che il problema fosse del lettore di schede SD non recente non mi era neppure passato per la mente ma se fossi stato un utente meno smaliziato, e soprattutto senza un Mac a disposizione, non avrei potuto fare nulla…

4 Comments

  1. fare paragoni cosi semplici non hanno alcun valore…..
    mac allora non è ero che non è sogggetto a virus ….ovviamente è meno diffuso di windows ma ne ha eccome anche lui….
    crash anche lui eccome fidati li ho provati in mille modi…
    processore piccolo se lo vuoi da 3.0 devi spendere 2000,00 € minimo…. queso si che è un paragone..
    grafica molto bella e veloce …
    ma adesso windows 7 lo supera ovviamente e di molti …
    sfruttate windows 7 con tutto ciò che hai di nuovo e scoprirai cosa che nemmeno ti sognavi di fare…
    peso enorme quello del mac…
    hai degli oblighi con il mac e non puoi appoggirti ad altri produttori…
    cosa che windows non ha come problema…
    se vuoi vado avanti a farti notare le differenze….
    ma unasopratutte è il prezzoooooo
    a pari prodotto e stesse caratteristiche .la differenza è più del 60% in più per il mac…notevole non credi

  2. TizioIncognito

    Certo che se è solo per questo che il mac è migliore di windows siete proprio messi male.
    Che colpa né ha windows se quel lettore non supporta la tua scheda?

  3. Mario

    Il PC Fujitsu che hai utilizzato è hardware scadente, il confronto, per essere un confronto che meriti dovresti farlo con marchi della stessa qualità, se non superiore, primo tra tutti, nei portatili il Sony Vaio (sul quale puoi anche vederti un bel film HD in blue-ray 😉

  4. Il post era volutamente provocatorio ed è chiaro che per giudicare non mi baso solo su questo particolare evento. Ci sono dei campi dove un PC è meglio e altri dove Mac è meglio.
    Si tratta solo di un esempio per fare capire per quale motivo da due anni circa a questa parte sono sempre più le persone che da PC sono passate a Mac tutte con la stessa motivazione “Sono stufo di Windows e dei suoi problemi”, e questo lo dico per esperienza personale, non per sentito dire.
    Noi vendiamo entrambi e di certo se uno vuole un PC non lo scoraggio e non cerco di vendergli un Mac; a me interessa vendere una soluzione, non una scatola, e se per l’esigenza del cliente è meglio un PC glielo consiglio senza remore.
    Sarà magari anche vero che il Mac costa leggermente di più ma se ti metti a fare una configurazione simile a quella dell’iMac 27″ quad core con un PC ti rendi conto da solo che i prezzi non sono così distanti se usi marche conosciute e non i pc del supermercato.
    Il problema di Windows è congenito perché dovendo avere a che fare con milioni di possibili configurazioni hw differenti, è chiaro che avrà sempre milioni di problemi. Apple fa l’hardware e il software di sistema quindi ha tutto sotto controllo e può fare in modo che le cose girino al meglio; Windows, con la diffusione che ha, non può proprio permettersi di farlo e i problemi di cui tutti si lamentano sono dovuti sostanzialmente solo a questo, non certo al fatto che Microsoft non abbia degli ingegneri capaci.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Theme by Anders Norén