Il Blog di Shift

Pensieri e parole dal mondo dell'informatica

Informazioni, Internet

I server di posta di Fastweb nella lista degli spammers…

In questi giorni ci arrivano parecchie telefonate di clienti che o non riescono a inviare posta oppure non riescono a riceverla. Chi invia posta si vede recapitare un messaggio di errore che dice

– These recipients of your message have been processed by the mail server: nomecognome@dominio.it; Failed; 5.5.1 (bad destination mailbox address)

Remote MTA dominio.it: SMTP diagnostic: 550 “JunkMail rejected – xxxxx.fastwebnet.it [85.18.95.72] is in an RBL, 550 Blocked – see http://www.spamcop.net/bl.shtml?85.18.95.72”

dove al posto di xxxxx potete trovare sigle come aa012msr e al posto dell’indirizzo IP indicato potete trovare altri indirizzi IP.

Traduciamo il messaggio che può essere frainteso. La parte iniziale dice che la consegna della posta all’indirizzo nomecognome@dominio.it è fallita indicando come errore il fatto che l’indirizzo email non è corretto (cosa che però non è vera in quanto il messaggio è stato bloccato prima della consegna).

La soluzione dell’enigma è però nella seconda frase che dice che il server del destinatario ha rifiutato l’email perché questa proveniva da un server (xxxxx.fastwebnet.it [85.18.95.72]) inserito nella lista degli spammer come si può anche vedere dall’indirizzo specificato (http://www.spamcop.net/bl.shtml?85.18.95.72).

Cliccando infatti sull’url indicato è possibile vedere come il server della posta in invio sia di fastweb e come questo sia inserito nella lista degli spammer gestita da spamcop.net. La colpa di questo non è del mittente o del destinatario ma solo di Fastweb e, indirettamente, del mittente che dovrebbe sentire Fastweb per capire quando il problema sarà risolto.

  1. Ma come si risolve allora la cosa?

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tema di Anders Norén