Per chi non lo sapesse, ecco cosa è Usenet secondo Wikipedia

Usenet (contrazione inglese di “user network”, in italiano “rete utente”) è una rete mondiale formata da migliaia di server tra loro interconnessi ognuno dei quali raccoglie gli articoli (o news, o messaggi, o post) che le persone aventi accesso a quel certo server si inviano, in un archivio pubblico e consultabile da tutti gli abbonati, organizzato in gerarchie tematiche e newsgroup flussi di articoli sullo stesso tema (topic, o thread).

Attraverso dei meccanismi di replica asincroni i server si scambiano gli articoli dei loro abbonati e fanno in modo che, dove non esistono, vengano anche costruite le stesse gerarchie tematiche e gli stessi thread che li contengono. Questo fa sì che grossomodo tutti i server abbiano quasi simultaneamente gli stessi contenuti e che le persone possano comunicare fra loro oltre il confine del server al quale sono abbonati, anche con persone di tutto il Mondo. L’accesso ad un server Usenet (o server di news) è normalmente compreso nel costo di abbonamento mensile di ogni Internet Service Provider, anche quando l’ISP fornisce abbonamenti gratuiti.

Finora la consultazione di un qualsiasi newsgroup si faceva tramite il software di posta elettronica ma non è mai stata una cosa facile, sia per la complessità della struttura che per l’immensa quantità di messaggi che vi si trovano. Normalmente serve anche un server di news a cui appoggiarsi e questo viene di solito fornito dal provider di connessione. Non tutti i provider però hanno server di news aperti a tutti i contenuti (normalmente quelli sessuali, tanto per intenderci) per cui potrebbe anche essere necessario abbonarsi a un server di news differente.

Panic, già famosa per Transmit, uno dei migliori software di FTP per Mac, ha sfornato Unison, un software eccezionale che rende la consultazione dei newsgroup più facile e intuitiva che mai. Oltretutto viene fornito per $9 al mese, se desiderato, un abbonamento a un server di news aperto a tutti i tipi di newsgroup. Non è un prodotto gratuito ma costa solo $29 e, se siete dei frequentatori di qualche newsgroup, è il software che fa per voi.