Il Blog di Shift

Pensieri e parole dal mondo dell'informatica

Informazioni

Flash Player 10.1 manda in crash Android

Adobe aveva detto che Flash Player sarebbe stato disponibile per Android ma la figura è stata pessima per Adobe dato che il player di Flash ha mandato in crash il Nexus usato per la dimostrazione più volte. Tutto è successo durante il FlashCamp Seattle dove la demo con il Nexus è stata fatta da Ryan Stewart, Flash platform evangelist in Adobe. Jeff Croft, uno sviluppatore Flash, racconta come è andata sul suo blog.

In pratica Ryan ha aperto il sito Eco Zoo sul suo Mac e lo ha fatto vedere, poi ha fatto lo stesso con il browser di Nexus. Per qualche secondo è apparso qualcosa prima che tutto andasse in crash. Dicendo che era una beta, Ryan ha riprovato e tutto si è inchiodato un’altra volta. Allora ha chiesto agli astanti che sito avrebbero voluto vedere e tutti hanno risposto “Hulu“. Ryan ha risposto dicendo che Hulu non era supportato e la cosa si è chiusa lì…

Giustamente Jeff fa notare che il player era in beta, ma aggiunge anche che fare una dimostrazione con un prodotto che si inchioda con qualsiasi cosa non è certo un bel mezzo per dimostrare alla gente una nuova tecnologia. Forse sarebbe stato meglio aspettare un’attimo e dimostrare qualcosa di più stabile. Il fatto è che Adobe adesso è pressata da tutta una compagna anti Flash, ma è ben lontano da avere un prodotto che possa funzionare e la domanda che Jeff si pone è; visto come stanno andando le cose, quando Adobe avrà un player funzionante su Android, a qualcuno importerà ancora?

[Aggiornamento] Pubblichiamo di seguito un video dove viene mostrato il Nexus con una nuova versione di Flash Player per Android che funziona correttamente. Probabilmente quello mostrato al FlashCamp aveva dei problemi che sono stati risolti.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=0y7XJI4NN7k

3 Comments

  1. Giuseppe

    Capisco la tua avversione a flash, ma mi pare esagerato essere contro anche riportando le notizie a metà. Non sei un giornalista e il blog è tuo ma non è giusto. La notizia è vera si ma la seconda parte della notizia spiega che subito dopo aver installato la versione del player corretta tutto è funzionato bene come dimostrano tanti video online… si scrivono tante cose ma i video rimangono come prova

    • Quando ho pubblicato la notizia, l’aggiornamento non c’era e probabilmente è stato messo nella notte. Al di là della mia avversione a Flash se noti io non ho fatto altro che riportare quello che aveva detto Jeff nel suo blog senza dare alcun giudizio. Ho comunque provveduto a inserire anche l’aggiornamento per completezza di informazione…

  2. Michele

    Link del video o meno mi sembra che la figuraccia l’abbia fatta per l’ennesima volta Adobe. Non so voi ma se un qualsiasi sviluppatore si presentasse da un cliente con un software che promette meraviglie e poi facesse quella fine non penso il cliente sarebbe felice di affidargli un lavoro. Detto questo la cosa a mio avviso ancora più assurda è che in un giorno neanche Adobe abbia sistemato il problema e allora un mi sorgono delle domande ….
    1) Ma fare un check della demo prima? io non sono adobe ma se devo fare la presentazione la provo prima più e più volte e non mi sembra di essere l’unico a farlo
    2) Nessuno ha costretto a far vedere quel dato sito bastava farne vedere altri ma anche li, sempre che il racconto sia veritiero, niente da fare
    3) Ma installare la nuova beta invece che usare la vecchia? (vedi Adobe lazzarona visto che in pochissimo è stato sistemato il bug?)

    in soldoni che il giorno dopo venga dimostrato che flash funzioni vale a mio parere poco rispetto alla gran bella figuraccia del giorno prima! Veramente posso capire che Adobe debba dimostrare a tutti i costi che flash funziona (anche) su Android ma così continua solamente a dar ragione a Jobs, piaccia o meno la storia fino ad oggi, come dice anche il dipendente adobe nei commenti, pare proprio che ci abbia preso Jobs!

    Saluti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Theme by Anders Norén