Il Blog di Shift

Pensieri e parole dal mondo dell'informatica

Software

Impressioni d’uso di iPad

Come sapete da un po’ abbiamo anche noi il nostro iPad, modello WiFi 32Gb. Dopo averlo usato per qualche tempo pubblichiamo le nostre, in realtà le mie, impressioni d’uso per darvi qualche spunto di riflessione.

Preciso che, pur seguendo Apple praticamente dalla nascita ed essendo appasionato della mela, non sono un fanatico e apprezzo i prodotti Apple per quello che possono effettivamente dare; i miei giudizi sono legati alla realtà perché la mela mi affascina ma non mi acceca e se un prodotto non va bene o non ha i requisiti che ci si aspetta, non ho problemi a dirlo.

La scatola e la confezione sono in puro stile Apple. Minimalisti ma con dentro l’essenziale, tra cui l’oggetto del desiderio in questione. Estratto dalla scatola è necessario collegarlo a un iTunes per farlo partire. Nel nostro caso abbiamo dovuto creare un account su AppStore USA senza carta di credito seguendo la tecnica che avevamo pubblicato tempo fa sul nostro blog.

Sfatiamo subito due notizie che circolano su internet. Il WiFi di Ipad non ci ha mai dato alcun problema. Lo abbiamo usato in ufficio, da clienti, a casa, con access point Apple e di altri produttori, condividendo il WiFi da un computer e non ha mai perso un colpo. Ha sempre preso il segnale e abbiamo sempre navigato senza alcun problema anche per ore.

Quanto al peso, questo è un elemento soggettivo ma, avendolo fatto a provare a diverse persone, solo una minima percentuale ha detto che lo credeva più leggero. Tutti gli altri sono rimasti soddisfatti. L’unico appunto è stato fatto sulle possibilità che di mano scivoli e cada a terra. Pur potendolo afferrare abbastanza saldamente, dà spesso l’impressione di potere scivolare di mano e cadere a terra anche se a noi non è mai successo. E’ sicuramente fondamentale avere una custodia o qualcosa per proteggerlo.

Lo schermo è spettacolare. Di una qualità incredibile e non stanca gli occhi. Fortunatamente c’è il pulsante per bloccare la rotazione delle schermate perché, tenendolo in mano, spesso queste girano in tutte le direzioni seguendo il movimento e costringono a repentine correzioni per riportare l’immagine dritta.

Abbiamo scaricato iBook per leggere i libri e la qualità è eccellente. Il libro incluso e scaricabile gratuitamente è leggibilissimo e non stanca gli occhi anche nella lettura prolungata.

La navigazione sul web non da alcun problema ed è ovviamente molto più comoda che con un portatile eccetto quando si naviga su siti che hanno i menu o altre opzioni molto piccole e difficoltose da scegliere con il dito. Non funzionano tutti i menu la cui comparsa si basa sul fatto di passarci sopra con il mouse perché il mouse over non è possibile usando le dita. Manca Flash, ma questo si sapeva. Navigando su siti realizzati totalmente in Flash non si vede il classico mattonicino e non appaiono messaggi di errore; semplicemente non si vede nulla, come abbiamo mostrato in un post precedente.

Abbiamo scaricato tutto il software gratuito possibile ma, per ora, non c’è in giro molto. Tutti i giochi o quasi sono a pagamento e con prezzi ben diversi da quelli per iPhone (sarà perché iPad ha lo schermo più grande? :-). C’è la suite di Apple con Number e Pages e quella potrebbe essere interessante per la produttività personale.

In sostanza un bel giocattolo ma la domanda che vi farete sicuramente dopo i primi momenti di libidine è “Adesso cosa ci faccio?” Già perché il problema è proprio questo. Se le vostre necessità sono solo quelle di controllare la posta, navigare e usare qualche applicazione tipo Numbers allora l’iPad è perfetto, ma se dovete andare oltre allora forse è meglio che prendiate in considerazione un portatile vero anche perché il modello 3G con 64Gb costa praticamente come un MacBook White. Se poi avete già un portatile, magari un 13″, allora l’iPad, al di là del fattore libidine, è un bellissimo doppione.

Per questo ci piacerebbe sapere come intenderete usarlo. Ognuno ha le sue esigenze e necessità e attualmente non ci vengono in mente tutti i possibili utilizzi. Cosa ne direste di utilizzare i commenti a questo articolo per raccontarci come pensate di utilizzarlo?

5 Comments

  1. Paolo

    Ciao, io l’ho solo provato per qualche ora ma ho avuto impressioni leggermente diverse dalle tue.

    Il peso: se navighi, lo devi per forza tenere con una sola mano (con l’altra scrolli zoommi tappi ecc ecc) e dopo 5 minuti se non sei Rocky ti vengono i crampi al polso 😀
    Questo non vuol dire che è pesante, ma semplicemente che per essere tenuto con una sola mano non è il massimo della vita!

    Il display: mi trovi perfettamente d’accordo, spettacolare come colori e luminosità,ma c’è anche da dire che le ditate rimangono molto di più che non sull’iphone, non trovi?Dopo 10 minuti di utilizzo le ditate davano fastidio!

    Per il resto, non ho letto libri ma ho solo provato a giocare a N.O.V.A. e qualche altro gioco, non male ma niente di eccezzionale…è troppo ingombrante per giocare bene, preferisco iPhone per queste cose!

    E’ un portafoto fenomenale, ma per quell’utilizzo costa decisamente troppo 😀
    Non mi ha impressionato, bello ma niente di indispensabile!

    • D’accordissimo con te. Vero quello che dici per il peso ma non penso che uno che voglia navigare lo faccia stando in piedi. Presumo che si siederà da qualche parte e se lo appoggerà sulle ginocchia. Il browsing in piedi lo puoi fare magari perché cerchi un informazione veloce…

  2. salve, io posseggo un ipad da 16 Gb, per ora ho un account italiano apple ma scarico le applicazione dal computer e poi le sincronizzo.
    ci sono diverse prove che ho fatto, innanzi tutto le applicazioni acquistate sul mio ipod touch le ho trasferite ma si sono aggiunte in modo totalmente disordinato o almeno diverso da come l’avevo impostato io tramite itunes… altro ancora, il mio utilizzo prevalente è quello di scrittura di documenti, navigazione e produzione di musica, e mi trovo estremamente comodo, totalmente un’altra sensazione rispetto all’ipod touch… sopratutto mi ha molto meravigliato nella scrittura di documenti, la tastiera (maggiormente quella in orizzontale) non ha niente da invidiare ad un portatile, anzi riconosce anche qualche piccolo errore che corregge automaticamente.
    nella produzione di musica molto dipende dall’app scaricata, ma per esempio suonare una tastiera digitale diventa spettacolare in quanto puoi sfruttare a pieno il multitouch, peccato avere solo 10 dita!!! 😀 skerzo cmq nella navigazione è ottimo, le pagine si vedono magnificamente, ma come leggevo nell’articolo certi menù non sono consultabili e i flash ancora non si vedono, questo è un grosso handicap secondo me.
    ATTENZIONE ORA… mi trovo in una situazione strana ora, è comparsa come una piccola macchia al centro della cornice superiore, come se fosse una piccola webcam integrata, ho provato a pulirla, pulirla e ripulirla ma più la guardo e più sembra una cosa interna, è perfettamente rotonda e piccola ed è perfettamente al centro nella parte superiore… proprio il posto in cui se ci fosse andrebbe posizionata la webcam… AIUTATEMI a capire cosa può essere.
    attendo una risposta grazie…

  3. E’ un sensore della luminosità ma non si dovrebbe vedere così tanto…

  4. ok grazie… mi ero preoccupato, questo è successo mentre stavo pulendo lo schermo sotto una luce molto intensa. forse sono stato io a non averlo vista prima… ma il sensore serve solo in caso l’opzione di regolazione automatica della luminosità sia attivata?

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme by Anders Norén