Come abbiamo detto in un post precedente, Apple, con la presentazione del firmware 4.0, ha detto che il multitasking funzionerà solo sugli iPhone 3Gs perché, a detta dello stesso Steve Jobs, l’hardware del 3G non lo supporterebbe. Uno sviluppatore ha scoperto che modificando una sola variabile il multitasking può essere abilitato senza problemi anche sugli iPhone 3G; siccome è richiesto l’accesso rott è ovvio che per abilitarlo l’iPhone deve essere passato attraverso l’operazione di jailbreak. Ecco cosa dice lo sviluppatore su Twitter

Wow looks like multitasking can be enabled on the 3G if you just set multitasking=TRUE on the capabilities plist in SB (N82AP.plist)

In pratica settando quella variabile su TRUE, anche l’iPhone 3G può avere il suo multitasking, anche se resta da vedere se con le stesse prestazioni del 3Gs e soprattutto occorre verificare se Apple non metterà una pezza a questo “buco”.

Ovvio che tale notizia ha scatenato una ridda di ipotesi sulla vera motivazione dell’esclusione del 3G dal multitasking. Qualcuno ha avanzato l’ipotesi che questa sia solo una mossa di Apple per fare il modo che i suoi utenti passino al modello superiore per beneficiare di questa funzionalità. Sarà vero? Cosa ne pensate?