Il Blog di Shift

Pensieri e parole dal mondo dell'informatica

Informazioni, Internet

gmail.it non è gmail.com e non c’entra con Google

Vediamo di fare un po’ di chiarezza sull’argomento. Tutti più o meno sanno chi è Google e sanno anche che il servizio gratuito di posta elettronica di Google si chiama gmail e si trova su gmail.com. Qui si può attivare la propria casella gratuita e usufruire di tutti i servizi di Google.

Qualcuno ha però registrato il dominio gmail.it (evidentemente gmail non è un marchio registrato di Google) e regala caselle di posta elettronica su questo dominio. Ebbene, gmail.it non ha niente a che fare con Google e non ha niente a che fare con Gmail.

Stranamente, ma non troppo, non si trova traccia sul sito italiano di una dicitura che miri a distinguere i due servizi e il fatto che gmail.it non c’entra nulla né con gmail.com né con Google. Intendiamoci, nulla vieta a nessuno di regalare caselle di posta elettronica, ma il sospetto che qui si stia giocando sull’assonanza dei nomi per sfruttare la popolarità di gmail.com è molto forte e, per una pura questione di correttezza, forse bisognerebbe indicare sul sito l’estraneità di questo servizio con quelli forniti da Google perché qualcuno non troppo attento, come è già successo, potrebbe pensare di avere una casella su gmail mentre invece non ha in mano nulla di simile.

  1. Massi

    Vorrei solo far notare un errore, in quanto il sito Gmail.it è attivo dal 05/05/2000, è nato quindi prima di Gmail.com.

    • sox

      Vero, ma il dominio è stato registrato nel 2000, magari era un sito di antiquariato e poi hanno pensato bene di sfruttare l’assonanza che hanno avuto la fortuna di trovarsi tra le mani..

  2. vincitossico

    Ma sono loro che hanno trasformato – gmail.it – in – gmail.com ?

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tema di Anders Norén