Se avete deciso di installare Windows 7 sul vostro PC, quale versione scegliere tra la 32bit e la 64bit? Eccovi alcuni spunti di riflessione…

  • La versione a 32bit supporta al massimo 4Gb di RAM (anche se ne usa solo 3Gb) mentre la versione a 64bit ne supporta molti di più per cui se pensate di espandere il vostro PC a 8Gb o 16Gb allora dovrete installare la versione 64bit.
  • Se avete meno di 4Gb di RAM e non prevedete di passare almeno a 4Gb nel breve periodo allora è meglio sche installiate la versione a 32bit. Per eseguire una versione a 64 bit di Windows, è necessario che il computer sia dotato di un processore a 64 bit. Per poter usufruire della funzionalità aggiuntiva di utilizzo della memoria propria delle versioni a 64 bit di Windows Vista, occorre che nel computer siano installati almeno 4 GB di RAM.
  • La versione a 64bit è molto più sicura perché tutti i driver sono firmati digitalmente e inoltre potrete usare anche la Kernel Patch Protection che funziona solo su sistemi a 64bit.
  • Se il vostro PC ha un processore vecchio inferiore all’Intel Core Duo 2 e non siste sicuri che supporti il 64bit allora state sulla versione 32bit. Potete usare Windows 7 Upgrade Advisor per verificare se il vostro PC supporta i 64bit e Windows 7 Compatibility Center per verificare se esistono driver a 64 bit per le vostre periferiche. Considerate che i drivers 32bit NON sono supportati sotto Windows 7 64bit.
  • Se usate programmi pesanti come Photoshop, CAD, video editing o giochi è meglio stare sui 64bit perché Windows è molto più fluido.
  • Può essere che il software che usate non sia a 64bit ma, man mano che Windows 7 si diffonderà, state certi che usciranno le nuove versioni a 64bit.
  • Se usate vecchie applicazioni che richiedono il DOS o sono comunque a 16bit, usate la versione a 32bit.