Il Blog di Shift

Pensieri e parole dal mondo dell'informatica

Informazioni, Internet

Le bufale di Facebook

falsigruppi

In realtà non sono bufale originate dal noto social network ma da qualche utente scaltro con, probabilmente, qualcosa in mente oppure con solo del gran tempo da perdere. Si tratta di gruppi costruiti per fare in modo che ci caschino più boccaloni possibili e, in particolare, di

  1. No a facebook a pagamento nel 2010, servono 10.000.000 iscritti!
  2. Ricevi l’account VIP. Scopri le nuove funzionalità! (official page)
  3. SYSpro: Ricevi una notifica per ogni visita al tuo profilo

In pratica sono dei gruppi creati appositamente per fare credere agli utenti qualcosa che non si verificherà mai ma la cosa preoccupante è che il primo di questo ha quasi 2 milioni di utenti (boccaloni) iscritti. In pratica è la versione Facebook delle classiche catene di S. Antonio che ancora tante vittime mietono.

Ma non è finita! Ce ne sono moltissimi altri come

Se arriviamo a 1.000.000 persone metto 5 mie foto nuda

e in genere tutti i gruppi che promettono chissà cosa se si arriva a un certo numero di iscritti

Come ottenere 5€ di ricarica GRATIS sul tuo cellulare.. FENOMENALE!!

e, anche qui, tutti i gruppi che promettono guadagni facili, soldi, ecc. ecc.

Perché vengono creati questi gruppi finti? Molto probabilmente perché in questo modo il creatore del gruppo si trova a disposizione milioni di indirizzi a cui inviare promozioni, offerte e quant’altro oppure perché qualcuno vuole divertirsi a vedere quanta gente ancora casca in queste cose ridicole.

Morale della favola. Toglietevi da questi gruppi finti e fate in modo che anche i vostri amici evitino di iscriversi.

2 Comments

  1. Bravo! hai fatto bene a postare questo articolo! perchè prendere in giro?

    Ciao

  2. Davide

    Ne aggiungo un’altra di bufala
    http://apps.facebook.com/membro_vip_oro/
    ….se fai un commento negativo ti cancellano il messaggio !!!!!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Theme by Anders Norén