upgradematrix

Da Windows XP e Windows Vista a Windows 7

Chi ha installato sul proprio PC una qualunque edizione di Windows XP o di Windows Vista, con licenza FPP (prodotto confezionato, in scatola) oppure OEM (sistema operativo preinstallato), può passare a Windows 7 acquistando una licenza al prezzo di aggiornamento.

Al momento dell’installazione, compatibilmente con il sistema operativo di provenienza e con l’edizione di Windows 7 scelta, potrà quindi procedere con la sostituzione completa del sistema operativo (definita “Installazione pulita” o “Installazione personalizzata” in italiano, “Clean install” o “Custom install” in inglese) o con il suo aggiornamento (“Upgrade”).

La matrice di seguito mostra i casi in cui è disponibile quest’ultima modalità. Scegliere dalla colonna di sinistra il sistema operativo già installato e scorrere verso destra fino alla corrispondente edizione di Windows 7 che si desidera installare:

  • se la casella di incrocio riporta la scritta Possibile Upgrade significa che è possibile scegliere tra Installazione pulita e Upgrade;
  • se si trova Installazione pulita, è necessario procedere con un’installazione completa del sistema operativo.

Non è mai possibile passare da un sistema operativo a 32bit a un sistema operativo a 64bit e viceversa utilizzando la procedura di Upgrade. Lo stesso dicasi per sistemi operativi in lingue differenti. In questi casi, chi ha installato Windows XP o Windows Vista sul proprio computer, potrà sempre usufruire del prezzo agevolato di una licenza di aggiornamento ma dovrà effettuare un’installazione personalizzata.

Installazione pulita e Upgrade di un sistema operativo Windows

La scelta tra Installazione pulita e Upgrade, ove possibile, è personale e dipende dalla condizioni del sistema operativo precedente e dalle esigenze dell’utente. Per esempio, se il computer da aggiornare ha molti programmi installati, magari datati o di incerta provenienza, è particolarmente lento, ha visto una riduzione progressiva delle performance, può essere conveniente procedere con una sostituzione completa del sistema operativo. Se si vuole installare Windows 7 su un diverso disco o partizione, occorre senz’altro procedere in questo modo.

Per istruzioni dettagliate sull’Installazione pulita, oltre che sul trasferimento di file e impostazioni, leggere: Guida all’installazione personalizzata di Windows 7.
Se la combinazione sistema operativo di provenienza/nuova edizione di Windows 7 (fig. 1) permette di scegliere un’installazione mediante Upgrade e si desidera conoscere la relativa procedura, leggere la Guida all’installazione di Windows 7 da Windows XP e la Guida all’installazione di Windows 7 da Windows Vista.
Il principale vantaggio di tale modalità di aggiornamento è che non richiede di reinstallare file, impostazioni e programmi.

Attenzione: prima di procedere all’Upgrade da Windows Vista, verificare di aver installato almeno il Service Pack 1 (SP1).

Da sistemi operativi precedenti a Windows XP a Windows 7

Per i sistemi operativi precedenti a Windows XP (per esempio Windows 95 o Windows 2000), è invece necessario acquistare una licenza completa e procedere con un’installazione pulita. Non è pertanto possibile usufruire del prezzo agevolato di aggiornamento.