Il Blog di Shift

Pensieri e parole dal mondo dell'informatica

Macintosh, Software, Windows

Copiare il proprio PC in una macchina virtuale

disk2vhd0

Ormai tutti sanno cosa siano i virtualizzatori come VMWare, VirtualBox o VirtualPC. Sono dei software che permettono di virtualizzare un sistema operativo per farlo girare su una macchina con dell’hardware compatibile. Ad esempio con VirtualBox è possibile fare girare Windows o Linux su di un Macintosh, oppure fare girare Windows XP su una macchina con Windows 7. Le motivazioni possono essere differenti tra cui, non ultima, la sicurezza che qualsiasi cosa succeda nella macchina virtuale, non andrà a intaccare la macchina fisica.

Nell’uso normale, dopo avere installato, ad esempio, VirtualBox, occorre creare la macchina virtuale, installare Windows, il software e poi utilizzarla.

Microsoft ha però rilasciato un tool molto interessante che è utilissimo se, ad esempio, avete un PC e volete passare a Macintosh. Questo strumento, chiamato Disk2vhd, vi permette di copiare in una macchina virtuale il vostro PC fisico, in modo da avere una copia esatta di quello che si trova sul disco fisso. In questo modo potrete copiare tutto il disco fisso in una nuova macchina virtuale, installare VirtualBox o VMWare o VirtualPC (questo solo su Windows) e poi utilizzare la macchina appena creata che avrà già installato il vostro sistema operativo, i vostri settaggi e i vostri software.

2 Comments

  1. puntieri

    il passaggio viceversa e possibile?
    ho una macchina linux virtuale su VMware e la vorrei trasferire sul PC come macchina “Reale”

    Ciao e grazie

  2. Probabilmente è possibile, l’unico problema che potresti trovarti ad affrontare è quello dei driver di scheda video, audio, rete che nella macchina virtuali potrebbero essere diversi da quella fisica.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Theme by Anders Norén