visco

Quasi tutti i software per Mac sono distribuiti in formato .dmg. Questo formato è in sostanza un’immagine disco, cioè un file che contiene un disco virtuale al suo interno. Se scaricate un file .dmg e ci fate doppio click sopra noterete che sulla vostra scrivania apparirà un altro volume, come se aveste collegato un disco fisso esterno.

doppioclick

In questo volume virtuale si troverà o l’installer, cliccando il quale l’applicazione verrà installata seguendo la sua procedura, oppure il programma vero e proprio (come nel caso in figura). In quest’ultimo caso sarà sufficiente trascinare l’icona nella cartella applicazioni e il software verrà installato sul computer. A questo punto potrete anche espellere il disco virtuale (trascinandolo nel cestino) e buttare il file .dmg.