osxsdcard

I nuovi MacBook Pro e i nuovi iMac hanno uno slot SD Card che normalmente servirebbe per trasferire le foto nel computer ma siccome il Mac può fare il boot direttamente dalla SD Card perché non installare su una SD da 8Gb o 16Gb una copia di Leopard in modo che, in caso di bisogno, sia possibile fare partire il Mac dalla scheda e cercare di sistemare il problema? E’ quello che hanno fatto a MacWord con anche un video con la procedura per poterlo fare.

Il video è in inglese ma basta seguire le operazioni a livello visivo per poterlo fare. I punti più importanti sono:

  1. La formattazione della SD card in formato Mac tramite Utility Disco settando però il formato della partizione in GUID in modo che sia possibile fare il boot da essa. Inserite la SD Card, selezionatela da Utility Disco, cliccate su Partiziona, selezionate 1 Partizione dal menu popup Schema Volume e cliccate su Opzioni selezionando Tabella di partizione GUID. Cliccate su Applica e siete a posto.
  2. Inserite il DVD di Leopard e selezionate la SD Card come destinazione. L’installazione di default occupa più di 11Gb per cui, se avete una SD da 8Gb, dovete eliminare alcune voci dall’installazione come i driver delle stampanti, X11 e tutte le lingue che non servono. A questo punto l’installazione dovrebbe occupare meno di 8Gb.
  3. Una volta terminato inserite la SD e riavviate il Mac tenendo premuto il tasto Alt in modo che vi sia possibile scegliere da quale dispositivo fare partire il Mac.