fontmanagement

Chi lavora in ambito grafico con Macintosh ha a che fare con centinaia, se non migliaia di fonts. Ovviamente queste non possono essere caricate tutte contemporaneamente perché appesantirebbero il sistema per niente; per questo esistono programmi come Suitcase, FontCase, FontExplorer, FontAgent Pro, ecc. che permettono di aprire, alla bisogna, i fonts che servono per un determinato progetto. Extensis ha anche pubblicato un interessante .pdf che da alcuni consigli importanti su come gestire le fonts con OS X.

Se invece volete qualcosa scritto da un indipendente, non legato a nessuno dei produttori di software per la gestione dei caratteri, potete scaricare questo pdf di Kurt Lang che, volendo, potete leggere anche online sul suo sito.

Se volete sapere come gestire, installare e eliminare le fonts con Windows e Mac OS X vi consigliamo di leggere il relativo post. In un altro articolo abbiamo affrontato invece il posizionamento fisico delle fonts in generale su tutti i sistemi Mac.