Il Blog di Shift

Pensieri e parole dal mondo dell'informatica

Informazioni

Enel e i gruppi di continuità

evolrt2u_frontback

Ieri Enel ci ha tolto la corrente dalle 09:00 alle 11:30. Per errore avevamo capito che la corrente sarebbe mancata dalle 10:00 per cui abbiamo continuato a lavorare tranquillamente finché i computer non ci si sono spenti improvvisamente. Tutta la sala server però è protetta dai gruppi di continuità e, in questo caso, abbiamo avuto la prova tangibile di quanto andiamo dicendo da tempo, e cioé che risparmiare sui gruppi è un grosso errore. Come diciamo sul nostro sito, esistono diversi tipi di gruppi ma non è detto che il più economico sia un investimento.

I server sono protetti da un gruppo Eaton (azienda di cui siamo partner da anni) da 2000VA online e da altri due gruppi (economici) per apparecchiature secondare. Bene, in questo caso non si è spento nulla se non gli apparecchi sotto i gruppi di continuità economici che si sono perciç rivelati assolutamente inutili. Vero è che sono costati pochissimo ma, a mente fredda, se avessimo speso qualche euro in più, probabilmente non si sarebbe spento nulla.

Morale. Per proteggere server o apparecchiature importanti dalle quali dipende il funzionamento del vostro ufficio o della vostra azienda, non risparmiate sul gruppo altrimenti rischiate di trovarvi in una situazione non proprio simpatica quando invece il gruppo dovrebbe proteggervi…

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tema di Anders Norén