Il MAC address non ha nulla a che fare con il Macintosh ma è un numero univoco identificativo di ogni scheda di rete o apparecchiatura di rete. Per questi motivi viene usato spesso per questioni di sicurezza; ad esempio alcuni hotspot wireless sono settati per accettare connessioni solo da determinati MAC address, tipicamente quelli della rete che può legittimamente accedere.

Con Mac OS X potete usare il trucchetto che spieghiamo di seguito ma, se non ve la sentite di usare il Terminale, potete scaricare MacDaddy che fa la stessa cosa.

Sotto Windows potete invece usare questo software freeware che si chiama Technitium Mac Address Changer.

Se vi sentite coraggiosi e avete Mac OS X potete modificare il vostro MAC address semplicemente usando il terminale. Battete

ifconfig en1 | grep ether

Per avere il vostro Mac Address attuale. Vi sarà mostrato qualcosa come

ether 00:12:cb:c6:24:e2

Scrivetelo da qualche parte per non dimenticarvelo. Questo è importante. Per modificarlo battete

sudo ifconfig en1 ether 00:e2:e3:e4:e5:e6

Dove 00:e2:e3:e4:e5:e6 è il MAC Address che volete utilizzare. Per verificare che effettivamente il MAC Address sia stato modificato, battete ancora

ifconfig en1 | grep ether

e controllate il risultato.