Copiare un DVD o BluRay in .mkv

Copiare un DVD o BluRay in .mkv

1 agosto 2014 Nessun commento

Copiare un DVD o BD di proprietà per uso personale, ad esempio per usarlo nel proprio riproduttore multimediale per evitare danni al disco, è del tutto lecito, e con MakeMKV, disponibile sia per OSX che per Windows e Linux, è oggi ancora più facile del solito. Il software è del tutto gratuito per i DVD ma pone un limite di tempo per rippare i BluRay, dopodiché va acquistato a $50 ma se dovete copiare solo DVD il software rimarrà gratuito per sempre.

 

Condividi questo post

Navigare anonimi con Mac OS X

Navigare anonimi con Mac OS X

28 luglio 2014 Nessun commento

Tempo fa avevamo segnalato HydeMyAss, un ottimo servizio di VPN per navigare in modo del tutto anonimo. ora è disponibile anche per gli utenti Mac, ma anche per tutte le altre piattaforme, comprese quelle mobile come iOS e Android, CyberGhost.

Tramite questi servizi, in pratica, il vostro computer si collega tramite una VPN con i loro server e la navigazione avviene tramite questi server in modo che sia impossibile risalire direttamente a voi, perché il vostro IP verrà mascherato e voi risulterete provenienti da uno dei server di questi servizi sparsi per il mondo.

Esiste una versione gratuita, più limitata, e una a pagamento, più veloce e completa.

Buona navigazione anonima!

Condividi questo post

Noleggio o locazione operativa di materiale informatico

Noleggio o locazione operativa di materiale informatico

26 luglio 2014 Nessun commento

Abbiamo di recente rinnovato la sezione del nostro sito dedicata al noleggio o locazione operativa, come sistema di acquisto di bene e servizi nel settore informatico. Ormai circa l’80% dei nostri clienti acquista con questa modalità che ha notevolissimi vantaggi fiscali e permette di pagare dilazionato nel tempo fino a 72 mesi e a partire da 12 mesi.

Recentemente abbiamo stretto un accordo anche con Grenke che ci permette di fare accedere al noleggio anche le partite iva che hanno almeno 12 mesi di attività, mentre BNP ne chiede almeno 36. in questo modo siamo riusciti a finanziare molte più persone.

Vi invitiamo a leggere la pagina dedicata al noleggio sul nostro sito; potrete trovare anche un calcolatore delle rate sia per l’una che per l’altra finanziaria.

Condividi questo post

Apple ha una backdoor in ogni iPhone

Apple ha una backdoor in ogni iPhone

24 luglio 2014 Nessun commento

Per chi non lo sapesse una backdoor è una porta di ingresso, in genere occultata, che permette a chiunque la conosca di “entrare”. Avere una backdoor in ogni iPhone significa che Apple, volendo, può prelevare dal vostro telefono tutti i dati che vuole; non solo Apple ovviamente, ma chiunque sia a conoscenza del sistema per poterli prelevare come, ad esempio, il governo.

Questo significa che nessun dato conservato su un iPhone è al sicuro e che Apple ha la possibilità di spiare indiscriminatamente in ogni iPhone venduto.

La presentazione completa di questa scoperta, ancorché estremamente tecnica, delinea gli estremi di questa situazione dove Apple è non solo il Grande Fratello della situazione che permette a ogni possessore di un dispositivo iOS di fare solo quello che decide lei, ma, volendo, vi può prendere tutti i dati senza alcun problema.

Apple si difende non negando l’esistenza della backdoor, e già questo è grave, ma dicendo che c’è per questioni diagnostiche, tesi immediatamente smentita dalla presentazione di cui sopra. La scoperta è stata fatta da Jonathan Zdziarski co-autore di uno dei primi jailbreak di iOS.

Qualcuno potrebbe dire che anche Android potrebbe avere queste backdoor ma la differenza sostanziale, a favore di Android, è che Google pubblica il codice sorgente in chiaro su internet in modo che chiunque possa studiare e capire, mentre Apple, ovviamente, non lo fa, quindi può infilare nel suo sistema operativo tutto quello che vuole in barba all’utente che si fida…

Condividi questo post

Pag. 1 di 34012345678910...203040...Ultima »